I vantaggi del piercing di vetro

maggio 7, 2016 | cultura | di admin | 0 Commenti

Uno dei materiali meno utilizzati quando si parla di piercing è il vetro. Ma questo particolare materiale può offrire tanti vantaggi soprattutto per coloro che hanno il terrore di contrarre complicazioni per la pelle interessata dal foro.

Il vetro è infatti uno dei materiali maggiormente anallergico e neutro, capace quindi, di evitare qualsiasi insorgenza di infezioni o infiammazioni nella zona del corpo sul quale viene installato il piercing. Innanzitutto c’è da sottolineare che quando si parla di vetro che compone un piercing non si intende il classico vetro che conosciamo comunemente, ma di un materiale davvero difficile da rompere e se proprio dovesse incorrere in spaccature, la composizione fa in modo che non si riduca in tanti piccoli pezzi che potrebbero risultare davvero pericolosi per la nostra salute. Il vetro può essere utilizzato, inoltre, per tutti i tipi di piercing, con le dovute precauzioni.

I piercing composti da vetro, però, sono spesso di dimensioni superiori e con un peso maggiore rispetto al classico titanio usato comunemente. Essendo un elemento caratterizzato da un peso maggiore è sconsigliabile applicarlo in parti delicati o in fori di ridotte dimensioni semplicemente perché tende a dilatare il buco con un’inevitabile spinta verso il basso; queste caratteristiche lo rendono, quindi, poco adatto alla guarigione e per coloro che vogliono mantenere intatte le dimensioni del proprio foro, senza antiestetiche dilatazioni.

Tornando ai vantaggi di questo materiale uno dei principali è sicuramente la poca porosità del piercing che quindi risulta notevolmente facile da pulire sia attraverso l’utilizzo dell’alcol, ma in alcuni casi, anche con la bollitura in autoclave o con normalissima acqua distillata. Non da meno l’aspetto estetico: il vetro è uno dei materiali più gradevoli ed eleganti per il nostro corpo. Molto utilizzati, ad esempio, sono i piercing a forma conica o a spirale che con colori sgargianti dal rosso al blu al verde possono davvero attirare l’attenzione.

Fonte: http://tatuaggipiercing.it/

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*