Smorfia napoletana numero 81

settembre 3, 2016 | cultura | di admin | 0 Commenti

Nella smorfia napoletana il numero 81 è associato ai fiori che solitamente rappresentano qualcosa di positivo, visti nell’ottica di elemento di congiunzione tra due persone. I fiori infatti sono il mezzo attraverso il quale le persone esprimono sentimenti positivi di gratitudine, rispetto e amore. Ecco allora che questo numero ha una valenza ottimistica e propositiva, perché rappresenta l’anello di congiunzione tra due mondi a volte differenti.
Chi regala un fiore è colui che cerca di creare un ponte di comunicazione con l’altra persona, spesso chiusa nella sua riservatezza o nella sua timidezza. In questo senso i fiori hanno il potere di abbattere i muri eretti dall’orgoglio o dalla paura di essere inadeguati rispetto ad una determinata situazione. Inoltre i fiori hanno un potere eccezionale perché riescono laddove falliscono le parole. Un fiore riesce a comunicare un milione di sensazioni dalle più palese alle sfumature che spesso sono intraducibili con linguaggio verbale.
Ovviamente ci sono fiori specifici per ogni tipo di occasione e sarebbe buona regola sapere che tipologia di fiori donare per ogni determinato evento in modo da riuscire ad essere sempre all’altezza della situazione. Non è un caso infatti che nei sogni per esempio i fiori vengono associati a dei bisogni legati alla propria sfera emotiva. In generale quindi l’81 è un numero legato ad una necessità quasi istintiva di dare maggiore valore agli affetti personali e privati o per lo meno riuscire a stringere legami che sembravano impossibili.
Con un fiore possiamo comunicare al mondo circostante la natura del nostro inconscio che spesso tradisce le nostre azioni. Infatti tale significato nella smorfia napoletana deriva dalla sua interpretazione nei sogni, laddove raccogliere o regalare un fiore significa che abbiamo la necessità non solo di comunicare il nostro affetto ma anche di esprimere il nostro sotterraneo e profondo desiderio di protezione.
Fonte: http://smorfianapoletana.org/

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*