Fine settimana in Toscana: dove andare

maggio 29, 2018 | Uncategorized | di admin | 0 Commenti

Hai pensato di passare un fine settimana in Toscana e hai preso una camera in un hotel Firenze centro? Ti stai chiedendo dove andare per scattare una di quelle foto col fantastico panorama della città di Dante ma non vuoi allontanarti troppo dal centro? Ti suggeriremo alcuni luoghi dover poter scattare delle foto che saranno l’invidia dei tuoi amici sui social.

Anche se non molto distanti dal centro e facilmente raggiungibili con i mezzi, se non hai proprio voglia di abbandonare il centro della città per recarti a Fiesole o Settignano per regalarti una di quelle viste mozzafiato da cartolina, ci sono diversi punti sparsi per Firenze dove è possibile riprendere la città dall’alto. Ma vediamo nel dettaglio dove andare.
Il piazzale più famoso che regala una delle vedute più famose e caratteristiche è senza dubbio Piazzale Michelangelo. Da qui la vista spazia su quasi tutta la città e si spinge fino agli appennini. Una visuale ideale per regalarsi un tramonto indimenticabile con tutti i monumenti più famosi in vista, dalla cupola del Brunelleschi al famosissimo Ponte Vecchio.

Immerse invece nel mezzo della città, ci sono tante altre piccole terrazze che offrono viste e scorci davvero suggestivi; numerosi hotel ad esempio sono dotati di terrazze con vista sugli edifici più celebri.

Ma se alcune di esse sono per l’appunto delle terrazze private e quindi non aperte a chiunque, ci si può sempre armare di pazienza e salire sugli edifici storici. A volte le lunghe code di turisti rendono un pò penosa l’attesa ma, salire sul Campanile di Giotto o sulla cupola del duomo è un’esperienza che vale assolutamente la pena fare.
Salire su uno qualsiasi degli edifici che comprendono il complesso del duomo vi costerà un biglietto unico di 18 euro valido per 72 ore.

Una soluzione più economica a quella del complesso del duomo è la Torre di Arnolfo. Pagando 10 euro si può salire, infatti, fino alla cima della torre di Palazzo Vecchio, uno dei punti più alti dell’intera città. Un’altra soluzione ancora più economica, infine, è quella della Torre di San Niccolò. Il prezzo è di soli 4 euro ed è prevista una visita accompagnata, purtroppo esclusivamente nel periodo estivo.